Per una più facile ricerca degli eventi di tuo interesse seleziona l’area geografica o l’argomento con il filtro “Categorie“.
Seleziona il nome del laboratorio con il filtro “Tagper visualizzare solo gli eventi nelle aree o nelle sedi di tuo interesse.

Il Calendario delle attività per ragazzi dai 7 ai 13 anni è pubblicato sul sito Minimakers.it

Feb
23
ven
Corso Professionale di Scansione 3D Fotografica – Livello Base @ Fablab Roma Makers Garbatella
Feb 23@20:00–Feb 24@19:00

La scansione 3D è una tecnologia che sta progredendo rapidamente e rappresenta un bagaglio essenziale per tutti coloro che intendono occuparsi per professione o per hobby di rilevamento, modellazione, stampa 3D e in generale di fabbricazione digitale.

Il rilievo fotogrammetrico è una delle tecniche più innovative comparse in questo settore, attraverso la quale è possibile ottenere modelli 3d di oggetti, manufatti e opere d’arte abbattendo notevolmente i costi di acquisizione.

Si tratta di una metodologia basata su attrezzature fotografiche standard. Non è quindi necessario utilizzare costose apparecchiature specifiche e con un budget modesto è possibile ottenere risultati di qualità professionale.

Il tutto è reso possibile da software specifici che consentono alla tua fotocamera o al tuo cellulare di trasformarsi in efficaci scanner 3D.

Il corso è assolutamente raccomandato per chi si occupa della valorizzazione dei beni culturali, sia in ambito restauro che comunicazione, ma risulta indispensabile anche per tutti coloro che necessitano di uno strumento per acquisire modelli 3d dal mondo reale e trasformarli in mesh destinate sia alla visualizzazione che alla stampa 3d.

Il corso ha un forte orientamento pratico e prevede un’uscita sul campo, presso Il museo di arte antica in Palazzo Barberini, per acquisire dal vivo i modelli 3D di alcune opere d’arte reali.

I partecipanti acquisiranno le tecniche base per poter rilevare dal vivo, elaborare e pubblicare modelli 3d, attraverso l’utilizzo di software professionali come Photoscan per il rilievo, MeshlabNetfabb per l’analisi e riparazione del modello acquisito e Sketchfab per la visualizzazione 3d.

Verranno realizzate in esclusiva per i partecipanti anche le stampe 3d dei modelli che risulteranno più idonei.

Obiettivo del corso

Far acquisire ai partecipanti le tecniche di base per effettuare rilievi fotografici dal vivo, elaborare i rilievi acquisiti trasformandoli in modelli 3D pubblicabili o stampabili in 3D.

Destinatari del corso

Professionisti che intendano perfezionare le proprie competenze con skill specifiche nel rilievo di modelli 3D e successiva elaborazione.

Hobbisti che intendano acquisire le competenze nel rilievo di modelli 3D e successiva elaborazione.

Professionisti che operano nel campo della valorizzazione dei beni culturali.

Progettisti, designer e modellatori 3D che intendano coprire l’intero processo di acquisizione e modellazione 3D con tecniche digitali.

Prerequisiti

Il corso non prevede conoscenze pregresse nel campo della scansione 3D, modellazione 3D e stampa 3D.

E’ richiesta la capacità di utilizzare un PC con i normali software di software automation e una fotocamera digitale.

Articolazione del corso

1 serata in aula + 1 giornata di laboratorio con uscita sul campo, per un totale di 12 ore di corso.

Programma del corso

Venerdì 23

20:00 – 20:30 Presentazione del corso, dei docenti e degli studenti (installazione del programma Agisoft Photoscan con Educational License)
20:30 – 21:30 Visione dei principi base relativi alla fotogrammetria (accenno anche ad altre tecnologie quali scanner 3D)

21:30 – 22:00 Photoscan: potenzialità, settori di impiego e limiti
22:00 – 23:00 Comprensione degli strumenti del programma ed esercitazione su set fotografico preimpostato.

Sabato 24

10:00 – 12:30 Incontro presso Il museo di arte antica in Palazzo Barberini per acquisizione set di fotografie delle opere conservate nella sala monumentale della fontana interna al palazzo e altre opere presenti sullo scalone del Bernini.
12:30 – 14:30 Pranzo e ritorno al FabLab

14:30 – 19:00 Elaborazione delle fotografie, correzioni del modello (meshlab e netfabb), messa in scala ed esportazione su Sketchfab (durante l’elaborazione dati, iscrizione a Sketchfab)

Attestato di partecipazione:

Al termine del corso sarà rilasciato a tutti gli allievi che avranno completato l’intero programma un attestato di partecipazione.

Sede del corso e logistica:

Il corso si svolgerà all’interno del Fablab Roma Makers alla Garbatella, in via Magnaghi, 59. L’ambiente durante gli orari di lezione sarà attrezzato con postazioni di lavoro, proiettore multimediale e accesso internet a disposizione degli studenti.

L’uscita sul campo si terrà a Palazzo Barberini.

Cosa portare durante il corso e cosa troverai presso la nostra struttura:

  • Si raccomanda di portare il proprio PC Lap Top con almeno 4GByte di RAM e Mouse
  • Si raccomanda di portare una fotocamera digitale o uno smartphone con fotocamera di qualità, il sensore deve essere di almeno 5Mpixel.
  • Presso il nostro laboratorio sono disponibili alcuni PC e una fotocamera digitale per chi ne fosse eventualmente sprovvisto.

Docente del corso:

Il corso sarà tenuto da Andrea Milan, Archeologo, laureato presso La Sapienza di Roma, esperto di  fotografie a 360° e modelli 3D (tramite fotogrammetria, scansione 3D o modellazione 3D), collabora con l’associazione 3D Archeolab a Parma, docente del corso di formazione in fotogrammetria e scanner 3D presso l’Istituto Tecnico Economico “Macedonio Melloni”. Con 3D Archeolab ha preso parte al progetto “Mappa Tridimensionale di Parma romana” come modellatore 3D.

Costo del corso:

Prezzo intero: 170,00 Euro IVA Inclusa

Prezzo riservato ai tesserati Roma Makers: 120,00 Euro Iva inclusa (La tessera Roma Makers, di valida 12 mesi può essere acquistata al prezzo di 50,00 Euro anche dopo aver effettuato l’iscrizione al corso)

Sconto studenti e under 18: 50% sul prezzo del corso. Valido per studenti delle scuole superiori e delle Università.

Sconto riservato ai docenti di scuola elementare, media o superiore: 40% sul prezzo del corso.

Sconto riservato ai tesserati Roma Makers che siano già stati iscritti ad un altro corso presso i Fablab Roma Makers negli ultimi 12 mesi: 50% sul prezzo del corso. (Lo sconto non è cumulabile con lo sconto studenti)

Modalità di pagamento:

E’ possibile pagare subito il corso con Carta di Credito attraverso questa pagina, utilizzando la funzione “biglietti”, selezionando l’opzione relativa alla propria situazione (prezzo intero, prezzo tesserati, e l’eventuale sconto applicabile, studenti, docenti, iscritti ad altri corsi Roma Makers).

Preferisci pagare con bonifico o direttamente in sede?

Scrivi all’indirizzo e-mail info@romamakers.it e ti invieremo le coordinate per effettuare un bonifico, oppure potrai prendere un appuntamento per pagare in sede con cartabancomat o contanti.

Richiesta Fattura:

Per i pagamenti on-line sarà automaticamente emessa fattura. I dati per l’intestazione saranno richiesti in fase di registrazione. Per i pagamenti effettuati in sede sarà possibile richiedere fattura fornendo all’atto del pagamento la propria Partita IVA, altrimenti sarà emessa una ricevuta fiscale priva dello scorporo IVA.

Contatti e richieste di informazioni/aiuto:

Per qualunque eventualità non esitate a contattarci all’indirizzo info@romamakers.it

Rimborsi:

La nostra politica prevede il rimborso integrale del prezzo pagato, qualora si decida di non partecipare più al corso.

Entro il giorno precedente a quello di inizio del corso i “Biglietti” acquistati tramite questo sito saranno annullabili dall’utente stesso, accedendo ad Eventbrite con le credenziali inserite in fase di registrazione e acquisto e gli importi pagati saranno automaticamente rimborsati dalla piattaforma Eventbrite stessa senza alcun addebito.

Feb
24
sab
Reslab Maker Masterclass – Corso intensivo sulla replicazione di oggetti mediante stampi e resine @ Spazio Chirale
Feb 24@14:00–18:00

La realizzazione di stampi siliconici a partire da modelli realizzati con le tecniche di fabbricazione digitale e la produzione seriale di oggetti mediante resine poliuretaniche è una delle tecniche classiche nel repertorio di ogni fab lab.

Le applicazioni spaziano dalla realizzazione di oggetti di scena o per effetti speciali, al modellismo, al fashion-tech.

Ogni maker, artista, creativo o semplice appassionato di fai da té dovrebbe avere questo skill nel suo bagaglio di competenze.

Attraverso la fresatura CNC o la stampa 3D è possibile realizzare prototipi di oggetti che possono essere copiati attraverso uno stampo in silicone e replicati all’infinito con le corrette caratteristiche meccaniche utilizzando le giuste resine.

La tecnica è estremamente divertente oltre che particolarmente efficace.

Grazie alla partnership con Reschimica, azienda innovativa che propone prodotti di alta qualità nel campo delle resine siliconiche e poliuretaniche, particolarmente adatti all’utilizzo in combinazione con le tecnologie maker, proponiamo periodicamente corsi divertenti ed entusiasmanti per introdurre anche i meno esperti nel mondo della produzione di stampi e replicazione di piccoli oggetti.

Il corso è comprensivo del kit di materiali che resteranno di proprietà degli studenti.

Obiettivo del corso:

Fornire ai partecipanti le competenze per la produzione di stampi in gomma siliconica per realizzare piccoli oggetti in resina poliuretaniche con caratteristiche meccaniche ed estetiche molto simili a quelle del prodotto finito,

Fornire ai partecipanti le competenze per la scelta dei materiali più idonei alle diverse applicazioni (flessibili, trasparenti, rigidi, ecc.).

Destinatari del corso:

Artisti, creativi, designer, architetti, maker e tutti coloro che intendono sperimentare in prima persona e acquisire la tecnica per realizzare stampi in gomma siliconica e fabbricare in modo seriale piccoli oggetti con caratteristiche meccaniche ed estetiche simili ai prodotti finiti di produzione industriale.

Prerequisiti:

Il corso è adatto a tutti e non prevede competenze pregresse nel campo della fabbricazione digitale o dell’utilizzo di resine e stampi.

Articolazione del corso:

Il corso si svolgerà in un’unica giornata, sabato 24 febbraio, dalle ore 14:00 alle ore 18:00 circa.

I materiali utilizzati hanno tempi di catalizzazione di 20/30 minuti, sarà pertanto possibile replicare piccoli oggetti più volte durante l’intero pomeriggio.

Sede del corso:

Il corso si terrà presso lo Spazio Chirale, la suggestiva galleria dedicata ai processi dell’arte digitale e della creatività, in via ignazio Persico, 32 alla Garbatella, Roma.

Programma del corso:

  • Rapida introduzione alle tecniche di modellazione e fabbricazione digitale
  • Come realizzare facilmente oggetti 3D mediante stampa o fresatura con le tecnologie del Fab Lab assistiti dallo staff del laboratorio
  • Tecniche di realizzazione di stampi in gomma siliconica
  • I materiali per la replicazione di oggetti 3D
  • Utilizzo delle resine poliuretaniche
  • Esercitazioni e sperimentazioni con i kit di materiali Reschimica e le macchine del Fablab Roma Makers

Docente del corso:

Il Corso sarà condotto da Rosita Esposito, imprenditore nel settore dell’Industria 4.0, docente di tecnologie wearable presso l’Accademia di Costume e Moda di Roma, docente presso master e corsi di alta formazione professionale, svolti in Italia e all’estero, nei settori del fashion-tech e della fabbricazione digitale, istruttore dell’Associazione Officine Roma Makers e curatrice dello Spazio Chirale.

Attestato di partecipazione:

A tutti i partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Cosa portare al corso:

I partecipanti che desiderano realizzare modelli 3D di piccoli oggetti e conservare i relativi file possono portare il proprio PC.

Tutti i materiali e le attrezzature sono messi a disposizione dagli organizzatori del corso.

I kit forniti agli studenti potranno essere portati con sé alla fine del corso.

Costo del corso:

Il costo del corso è di soli 60 Euro e comprende il kit di materiali.

Richiesta Fattura:

La fattura sarà emessa automaticamente dal sistema e inviata all’indirizzo e-mail inserito in fase di registrazione. Durante la procedura di iscrizione è possibile inserire i dati di intestazione della fattura e la Partita Iva.

Modalità di pagamento:

Attraverso la funzione biglietti in questa pagina è possibile pagare on-line il corso mediante PayPal o Carta di Credito/Debito.

Contattandoci all’indirizzo amministrazione@chirale.it è possibile ricevere le coordinate per pagare mediante bonifico o prendere appuntamento per il pagamento in contanti o POS presso la nostra sede.

Rimborsi:

In caso di rinuncia o imposibilità di partecipare al corso, le eventuali quote versate sono interamente rimborsabili.

Feb
26
lun
Corso Professionale di Elettronica Interattiva – Livello Intermedio @ Fablab Roma Makers Garbatella
Feb 26@19:30–22:00

Con l’arrivo sul mercato delle schede di prototipazione elettronica come Arduino e Raspberry Pi, molte persone come professionisti, Maker, studenti e hobbisti ad oggi sono in grado di realizzare in breve tempo applicazioni elettroniche con pochi componenti, una breadboard e magari seguendo un tutorial su internet. Queste applicazioni seppur funzionanti, rimangono comunque dei prototipi e non dei veri e propri circuiti elettronici. Il passaggio da un prototipo montato su di una breadboard e la realizzazione di un vero circuito elettronico composto da un circuito stampato, componenti discreti e saldature realizzate in modo professionale non è poi così immediato. Inoltre piccoli errori di progettazione spesso vanificano il lavoro svolto quando il circuito deve funzionare a lungo.

Obiettivo del corso:

Acquisire le competenze specialistiche per progettare e realizzare prototipi elettronici professionali.

Il partecipante verrà introdotto nelle tecniche di progettazione e realizzazione di un progetto elettronico dall’inizio alla fine, partendo dall’idea alla stesura delle specifiche, la scelta dei componenti e imparando le tecniche pratiche per la saldatura, apprendendo quindi tutti i passaggi necessari per la realizzazione.

Il corso comprende anche una parte pratica con la realizzazione di una scheda elettronica che comprende il montaggio di componenti elettronici di tipo SMD e THT su di un circuito stampato (PCB) con relativo utilizzo del saldatore e delle attrezzature di laboratorio standard.

Al termine del corso il partecipante avrà appreso:

1) Le tecniche di progettazione di un progetto elettronico dall’inizio alla fine, con l’ausilio di strumenti di editing e software CAD Open Source e scaricabili gratuitamente da Internet.

2) Il riconoscimento dei componenti elettronici più comuni come transistor, resistenze, condensatori, diodi e circuiti integrati, eseguendo prove pratiche d’installazione e montaggio di componenti con la saldatura su di un circuito stampato.

3) La differenza tra componenti SMD (montaggio superficiale) e THT (Through-Hole)

4) Tecniche di programmazione per Arduino più avanzate, comprendendo lo sviluppo di librerie personalizzate e la gestione della connessione internet utilizzando il modulo WiFi ESP8266 incluso nel circuito elettronico proposto.

5) Utilizzando la scheda elettronica costruita si potranno realizzare progetti IoT (oggetti connessi a Internet) che interagiscono autonomamente, fino alla realizzazione di un’applicazione che comunica con l’app di messaggistica istantanea per cellulari e PC “Telegram”.

In questo corso viene proposto il montaggio di una scheda elettronica compatibile con Arduino UNO che comprende anche la connettività WiFi utilizzando il modulo ESP-12. Sia la MCU (ATMEGA328) che il modulo WiFI (ESP8266) possono essere programmate singolarmente utilizzando lo stesso compilatore (IDE) di Arduino. La scheda comprende inoltre un modulo RTC (Real Time Clock), uno slot micro-SD card e un connettore per il collegamento di un display 16×2 I2C.

Destinatari del corso:

Appassionati, professionisti, studenti universitari, neolaureati, neodiplomati e tutti coloro che intendono acquisire competenze a livello specialistico sulle tecniche di prototipazione, sviluppo e sperimentazione elettronica.

Artisti, creativi, designer e ingegneri che intendono aggiornare le proprie competenze professionali.

Appassionati di elettronica che vogliano esplorare le frontiere di questa affascinante disciplina.

Prerequisiti:

Capacità nell’utilizzare in modo efficace e fluido un personal computer e i principali prodotti di office automation, conoscenze di base sull’elettricità e la programmazione della scheda Arduino.

Non sono richieste competenze specialistiche pregresse in Elettronica né Informatica.

Articolazione del corso:

6 sessioni in laboratorio di due ore ciascuna, con cadenza settimanale, ogni lunedì a partire dal 5 febbraio, dalle 19:30 alle 22. Il corso ha un forte contenuto pratico sperimentale.

Lezione 1

  1. Ripasso generale di Arduino UNO e introduzione al modulo WiFi ESP8266.
  2. Strumenti software Open Source per la progettazione elettronica.
  3. Conoscere e utilizzare le attrezzature di base di laboratorio per la saldatura e prototipazione.

Lezione 2

  1. Presentazione della scheda che verrà impiegata nel corso.
  2. Teoria sui componenti elettronici più comuni (resistenze, condensatori, transistor, MOSFET, ecc..) Saper riconoscere i componenti e selezionarli per un progetto elettronico.
  3. Consegna dei componenti necessari per la costruzione della shield WiFi. Inizio montaggio della scheda elettronica usando il saldatore e i più comuni strumenti di laboratorio.

Lezione 3

  1. Spiegazione del funzionamento della scheda WiFi, gestione del Real Time Clock, SD card per la memorizzazione dei dati e programmazione del modulo WiFi usando l’IDE di Arduino.
  2. Montaggio della scheda WiFi che comprende componenti SMD e THT.

Lezione 4

  1. Scrittura di alcuni sketch di esempio per la scheda e gestione del modulo modulo WiFi ESP8266.
  2. Montaggio della scheda WiFi che comprende componenti SMD e THT.

Lezione 5

  1. Realizzazione di un progetto IoT che comunica con il programma (App) Telegram. Invio dei dati di temperatura e umidità e controllo di relè a distanza con il cellulare.
  2. Test della scheda e realizzazione dell’applicazione IoT “Telegram”.

Lezione 6

  1. Scrittura di alcuni sketch per l’invio dei dati di sensori al Cloud.
  2. Esempi di sviluppo di progetti elettronici complessi.
  3. Accenno alla stampa 3D per la realizzazione di contenitori per circuiti elettronici.
  4. Consegna degli attestati di partecipazione.

Attestato di partecipazione:

Al termine del corso sarà rilasciato a tutti gli allievi che avranno completato l’intero programma un attestato di partecipazione.

Sede del corso e logistica:

Il corso si svolgerà all’interno del Fablab Roma Makers, in via Magnaghi, 59 alla Garbatella. L’ambiente durante gli orari di lezione sarà attrezzato con postazioni di lavoro, attrezzatura per la costruzione e saldatura, componenti elettronici, schermo per proiezioni e accesso internet a disposizione degli studenti.

Recupero lezioni:

Gli allievi che saranno impossibilitati a frequentare determinate lezioni potranno recuperarle accordandosi direttamente con il docente.

Cosa portare durante il corso e cosa troverai presso la nostra struttura:

  • Si consiglia di portare il proprio PC Lap Top o Tablet, ma non è obbligatorio.
  • Presso il laboratorio saranno disponibili PC portatili e tablet per coloro che ne fossero sprovvisti.
  • Nel Fab Lab è presente un laboratorio elettronico attrezzato con strumenti di misura, alimentatori da banco, oscilloscopio, stazioni di saldatura e strumenti di precisione.
  • Gli Iscritti al corso potranno frequentare e accedere a tutti i Fab Lab della rete Fablab Roma Network e usufruire dei laboratori di elettronica per le proprie sperimentazioni.
  • Gli iscritti al corso potranno acquistare, se lo desiderano, kit e board ai prezzi scontati riservati a rivenditori e Fab Lab, pertanto prima di procedere ad un acquisto consigliamo di verificare la possibilità di acquistare i prodotti attraverso le convenzioni del Fab Lab Roma Makers

Docente del corso:

Il corso sarà tenuto da Mauro Cerelli, professionista con lunga esperienza nel settore dell’elettronica, docente e istruttore senior dell’APS Officine Roma Makers.

Costo del corso:

Il costo del corso è pari a 195,00 Euro IVA Inclusa

Sconti:

Prezzo Riservato ai Tesserati Roma Makers: 180,00 Euro Iva inclusa. (La tessera annuale Roma Makers può essere acquistata al prezzo di 50 Euro presso lo Spazio Chirale in Via Ignazio Persico, 32 o il Fablab Roma Makers anche il giorno stesso di inizio del corso oppure presso la sede amministrativa di Chirale Srl in Via Nomentana, 263 Scala C Interno 5 Citofono C5)

  • Sconto studenti: 50% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.
  • Sconto docenti: 40% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.
  • Sconto per coloro che hanno partecipato nel 2017 ad altri corsi Roma Makers: 50% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.
  • Sconto per Genitori di Ragazzi iscritti ai programmi Minimakers: 50% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.

Modalità di pagamento:

On-line con carta di credito o conto PayPal attraverso la funzione “Biglietti” da questa pagina

Con bonifico bancario, scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione e ricevere le coordinate IBAN.

Con contanti o Bancomat/Carta Visa, Mastercard, American Express su appuntamento presso Spazio Chirale in Via Ignazio Persico, 32. Scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione e fissare l’appuntamento.

Con contanti (non è presente il POS in questa sede), nei giorni lavorativi, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00 presso la sede amministrativa di Chirale Srl in Via Nomentana, 263 Scala C Interno 5 Citofono C5. Si consiglia di informare l’amministrazione scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione.

Richiesta Fattura:

In fase di registrazione è possibile inserire i dati di fatturazione e la Partita IVA per professionisti o aziende. La Fattura sarà inviata automaticamente per e-mail dal sistema di registrazione.

Politiche di rimborso:

In caso di rinuncia alla frequenza del corso prima della data di inizio, sarà rimborsata interamente la quota pagata senza addebito di penali o commissioni.

In caso di abbandono del corso prima della sua conclusione sarà rimborsata la parte di quota di iscrizione corrispondente alle lezioni che non saranno frequentate.

Feb
27
mar
Corso di Coding in Python & Machine Learning @ Spazio Chirale
Feb 27@19:30–22:00

 

Le competenze sulla programmazione del softwarerappresentano oggi uno degli skill più importanti. I computer sono infatti sempre più presenti in tutti gli aspetti della vita quotidiana.

Il “Programmatore” è in questo momento la figura professionale più richiesta in tutto il mondo.

L’informatica moderna è molto diversa da quella che ha caratterizzato lo sviluppo del settore del software gestionale negli anni ’90. Internet of ThingsRobotica e Intelligenza Artificiale sono in questo momento i campi di applicazione in cui la domanda di skill qualificati supera di gran lunga la disponibilità di persone in grado di ricoprire i ruoli richiesti.

Imparare a programmare rappresenta in questo momento un importante investimento in termini di cultura personale e di arricchimento del proprio curriculum professionale.

Il corso che proponiamo è stato progettato per rispondere a queste due esigenze.

Il Python è in questo momento il linguaggio di programmazione più interessante tra tutti quelli che hanno un impatto significativo sul mercato. Da un lato è estremamente semplice da apprendere, dall’altro è uno degli strumenti più potenti per sviluppare facilmente applicazioni e sistemi complessi.

Relativamente giovane nel panorama informatico, racchiude nella sua sintassi tutti i paradigmi tecnologici più avanzati. Non è un caso che è diventato il linguaggio d’elezione per le applicazioni d’Intelligenza Artificiale.

Proprio al tema dell’Intelligenza Artificiale, o se preferiamo Machine Learning e Deep Learning, è rivolta la seconda parte del corso.

In particolare, come esempio di applicazione del Python in ambito industriale, sarà presentata la piattaforma Tensor Flow di Google sulla quale sono basati molti dei sistemi di Deep Learning a Reti Neurali che oggi supportano l’analisi delle enormi moli di dati trattati da sistemi come i motori di ricerca e i social network.

Obiettivo del corso:

Apprendere le basi teoriche e pratiche per progettare algoritmi e realizzare sistemi software programmati in linguaggio Python.

Conoscere le tecniche di programmazione funzionale e il paradigma Object Oriented

Imparare ad impostare il progetto di un sistema software secondo il paradigma Object Oriented

Imparare ad utilizzare le librerie Python per affrontare lo sviluppo di applicazioni e sistemi complessi

Apprendere i principi base della moderna Intelligenza Artificiale, delle Reti Neurali e delle applicazioni di Machine Learning e Deep Learning

Apprendere l’uso della piattaforma Tensor Flow per realizzare semplici Reti Neurali per applicazioni di Deep Learning

Destinatari del corso:

Appassionati, professionisti, studenti universitari, neolaureati, neodiplomati e tutti coloro che intendono acquisire competenze di base sulla programmazione, sul linguaggio Python e l’Intelligenza Artificiale.

Artisti, creativi, designer e ingegneri che intendono aggiornare le proprie competenze professionali.

Informatici che intendono riqualificare le proprie competenze verso il linguaggio Python e le applicazioni di Deep Learning.

Prerequisiti:

Capacità nell’utilizzare in modo efficace e fluido un personal computer.

Non sono richieste competenze pregresse in Informatica. Il corso parte da zero ed è adatto a coloro che non hanno mai programmato.

Articolazione del corso:

8 lezioni di due ore e mezza ciascuna, con cadenza settimanale, ogni martedì dalle 19:30 alle 22. Il corso avrà una forte connotazione pratica.

Metodo didattico:

Tutti i nostri corsi sono svolti secondo un metodo didattico consolidato e caratteristico della cultura maker: learning by doing, sperimentazione, condivisione delle competenze, tinkering e docenza specializzata nell’applicazione del metodo sono gli ingredienti che garantiscono una curva di apprendimento molto rapida e grande efficacia nel raggiungimento dei risultati.

Programma del corso:

Lezione 1

  • Presentazione del corso e introduzione alla cultura Maker e al metodo didattico che sarà seguito
  • Introduzione al concetto di algoritmo e programmazione
  • Installazione dell’IDE Python
  • Introduzione al Python e sperimentazione delle caratteristiche fondamentali del linguaggio e della shell di programmazione
  • Fondamenti di programmazione e sviluppo di semplici programmi per apprendere l’uso di dati ed operatori

Lezione 2

  • Fondamenti di programmazione funzionale, sperimentazioni con semplici programmi che fanno uso di funzioni
  • Il controllo del flusso del programma, istruzioni di diramazione, progetto di algoritmi e programmi che richiedono flussi più complessi
  • Gestire l’iterazione, esercitazioni e sperimentazioni con programmi che richiedono iterazioni
  • Introduzione ai tipi di dato complessi
  • Gestione delle stringhe, esercitazioni e sperimentazioni sulla manipolazione di stringhe
  • Introduzione al concetto di indicizzazione del Python, esercitazioni e sperimentazioni con uso di indici

Lezione 3

  • Gestione di liste, esercitazioni e sperimentazioni con le liste
  • Utilizzo delle liste nel controllo dell’iterazione, esercitazioni e sperimentazioni sulla realizzazione di iterazioni controllate da liste
  • Gestione di Tuple e differenza con le liste
  • Gestione di Dizionari, esercitazioni e sperimentazioni con i dizionari
  • Il progetto del software industriale, validazione dell’input e gestione degli errori
  • La gestione delle eccezioni, esercitazioni sul progetto di programmi che gestiscono eccezioni
  • La gestione dei file di testo, esempi ed esercitazioni con i file di testo

Lezione 4

  • Introduzione all’object oriented
  • Programmazione Object Oriented in Python
  • Esempio di progetto Object Oriented
  • Riflessione sull’implementazione dei tipi di dato in Python e sperimentazione della programmazione ad oggetti
  • Esercitazioni e sperimentazioni su programmi Object Oriented

Lezione 5

  • Introduzione all’uso delle librerire in Python ed installazione di estensioni della libreria standard
  • Introduzione all’Intelligenza Artificiale
  • Machine Learning e Deep Learning, significato dei termini nell’attuale mercato ICT

Lezione 6

  • Struttura e funzionamento di una Rete Neurale
  • Euristiche di progettazione di una rete neurale
  • Tecniche di preparazione dei dati, data set di training e data set di test

Lezione 7

  • Introduzione alla piattaforma Tensor Flow
  • Installazione di Tensor Flow nell’IDE Python
  • Esercitazioni e sperimentazioni con semplici sistemi Reti Neurali basate su Tensor Flow

Lezione 8

  • Esempio di realizzazione di una rete neurale con Tensor Flow
  • Esercitazioni e sperimentazioni con le Reti Neurali
  • Conclusioni e consegna attestati

Attestato di partecipazione:

Al termine del corso sarà rilasciato a tutti gli allievi che avranno completato l’intero programma un attestato di partecipazione.

Sede del corso e logistica:

Il corso si svolgerà all’interno dello Spazio Chirale, in via Ignazio Persico, 32 alla Garbatella. Spazio Chirale è la nuova galleria di processo dell’adiacente Fab Lab Roma Makers. L’ambiente durante gli orari di lezione sarà attrezzato con postazioni di lavoro, mega schermo 4K multimediale e accesso internet a disposizione degli studenti.

Recupero lezioni:

Gli allievi che saranno impossibilitati a frequentare determinate lezioni potranno recuperarle accordandosi direttamente con il docente.

Cosa portare durante il corso e cosa troverai presso la nostra struttura:

  • Si consiglia di portare il proprio PC Lap Top. Gli studenti lavoreranno a gruppi di due o tre.
  • Le postazioni saranno completamente attrezzate con prese di corrente e presso il laboratorio saranno disponibili PC portatili qualora i PC portati dagli studenti non siano in numero sufficiente.

Docente del corso:

l corso sarà tenuto da Stefano Capezzone, maker, ingegnere elettronico, imprenditore da oltre 15 anni nel settore high tech ICT e dell’Intelligenza Artificiale, docente presso master universitari sulle tecnologie maker e IoT e istruttore dell’APS Officine Roma Makers.

Costo del corso:

Il costo del corso è pari a 190,00 Euro IVA Inclusa

Sconti:

Prezzo Riservato ai Tesserati Roma Makers: 170,00 Euro Iva inclusa. (La tessera annuale Roma Makers può essere acquistata al prezzo di 50 Euro presso lo Spazio Chirale in Via Ignazio Persico, 32 anche il giorno stesso di inizio del corso oppure presso la sede amministrativa di Chirale Srl in Via Nomentana, 263 Scala C Interno 5 Citofono C5)

  • Sconto studenti: 50% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.
  • Sconto docenti: 40% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.
  • Sconto per coloro che hanno partecipato nel 2017 ad altri corsi Roma Makers: 50% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.
  • Sconto per Genitori di Ragazzi iscritti ai programmi Minimakers: 50% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.

Modalità di pagamento:

On-line con carta di credito o conto PayPal attraverso la funzione “Biglietti” da questa pagina

Con bonifico bancario, scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione e ricevere le coordinate IBAN.

Con contanti o Bancomat/Carta Visa, Mastercard, American Express su appuntamento presso Spazio Chirale in Via Ignazio Persico, 32. Scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione e fissare l’appuntamento.

Con contanti (non è presente il POS in questa sede), nei giorni lavorativi, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00 presso la sede amministrativa di Chirale Srl in Via Nomentana, 263 Scala C Interno 5 Citofono C5. Si consiglia di informare l’amministrazione scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione.

Richiesta Fattura:

In fase di regisrazione è possibile inserire i dati di fatturazione e la Partita IVA per professionisti o aziende. La Fattura sarà inviata automaticamente per e-mail dal sistema di registrazione.

Politiche di rimborso:

In caso di rinuncia alla frequenza del corso prima della data di inizio, sarà rimborsata interamente la quota pagata senza addebito di penali o commissioni.

In caso di abbandono del corso prima della sua conclusione sarà rimborsata la parte di quota di iscrizione corrispondente alle lezioni che non saranno frequentate.

 

 

Corso di Coding in Python & Machine Learning – Edizione del lunedì @ Spazio Chirale
Feb 27@19:30–22:00

Le competenze sulla programmazione del software rappresentano oggi uno degli skill più importanti. I computer sono infatti sempre più presenti in tutti gli aspetti della vita quotidiana.

Il “Programmatore” è in questo momento la figura professionale più richiesta in tutto il mondo.

L’informatica moderna è molto diversa da quella che ha caratterizzato lo sviluppo del settore del software gestionale negli anni ’90. Internet of ThingsRobotica e Intelligenza Artificiale sono in questo momento i campi di applicazione in cui la domanda di skill qualificati supera di gran lunga la disponibilità di persone in grado di ricoprire i ruoli richiesti.

Imparare a programmare rappresenta in questo momento un importante investimento in termini di cultura personale e di arricchimento del proprio curriculum professionale.

Il corso che proponiamo è stato progettato per rispondere a queste due esigenze.

Il Python è in questo momento il linguaggio di programmazione più interessante tra tutti quelli che hanno un impatto significativo sul mercato. Da un lato è estremamente semplice da apprendere, dall’altro è uno degli strumenti più potenti per sviluppare facilmente applicazioni e sistemi complessi.

Relativamente giovane nel panorama informatico, racchiude nella sua sintassi tutti i paradigmi tecnologici più avanzati. Non è un caso che è diventato il linguaggio d’elezione per le applicazioni d’Intelligenza Artificiale.

Proprio al tema dell’Intelligenza Artificiale, o se preferiamo Machine Learning e Deep Learning, è rivolta la seconda parte del corso.

In particolare, come esempio di applicazione del Python in ambito industriale, sarà presentata la piattaforma Tensor Flow di Google sulla quale sono basati molti dei sistemi di Deep Learning a Reti Neurali che oggi supportano l’analisi delle enormi moli di dati trattati da sistemi come i motori di ricerca e i social network.

Obiettivo del corso:

Apprendere le basi teoriche e pratiche per progettare algoritmi e realizzare sistemi software programmati in linguaggio Python.

Conoscere le tecniche di programmazione funzionale e il paradigma Object Oriented

Imparare ad impostare il progetto di un sistema software secondo il paradigma Object Oriented

Imparare ad utilizzare le librerie Python per affrontare lo sviluppo di applicazioni e sistemi complessi

Apprendere i principi base della moderna Intelligenza Artificiale, delle Reti Neurali e delle applicazioni di Machine Learning e Deep Learning

Apprendere l’uso della piattaforma Tensor Flow per realizzare semplici Reti Neurali per applicazioni di Deep Learning

Destinatari del corso:

Appassionati, professionisti, studenti universitari, neolaureati, neodiplomati e tutti coloro che intendono acquisire competenze di base sulla programmazione, sul linguaggio Python e l’Intelligenza Artificiale.

Artisti, creativi, designer e ingegneri che intendono aggiornare le proprie competenze professionali.

Informatici che intendono riqualificare le proprie competenze verso il linguaggio Python e le applicazioni di Deep Learning.

Prerequisiti:

Capacità nell’utilizzare in modo efficace e fluido un personal computer.

Non sono richieste competenze pregresse in Informatica. Il corso parte da zero ed è adatto a coloro che non hanno mai programmato.

Articolazione del corso:

8 lezioni di due ore e mezza ciascuna, con cadenza settimanale, ogni lunedì dalle 19:30 alle 22. Il corso avrà una forte connotazione pratica.

Metodo didattico:

Tutti i nostri corsi sono svolti secondo un metodo didattico consolidato e caratteristico della cultura maker: learning by doing, sperimentazione, condivisione delle competenze, tinkering e docenza specializzata nell’applicazione del metodo sono gli ingredienti che garantiscono una curva di apprendimento molto rapida e grande efficacia nel raggiungimento dei risultati.

Programma del corso:

Lezione 1

  • Presentazione del corso e introduzione alla cultura Maker e al metodo didattico che sarà seguito
  • Introduzione al concetto di algoritmo e programmazione
  • Installazione dell’IDE Python
  • Introduzione al Python e sperimentazione delle caratteristiche fondamentali del linguaggio e della shell di programmazione
  • Fondamenti di programmazione e sviluppo di semplici programmi per apprendere l’uso di dati ed operatori

Lezione 2

  • Fondamenti di programmazione funzionale, sperimentazioni con semplici programmi che fanno uso di funzioni
  • Il controllo del flusso del programma, istruzioni di diramazione, progetto di algoritmi e programmi che richiedono flussi più complessi
  • Gestire l’iterazione, esercitazioni e sperimentazioni con programmi che richiedono iterazioni
  • Introduzione ai tipi di dato complessi
  • Gestione delle stringhe, esercitazioni e sperimentazioni sulla manipolazione di stringhe
  • Introduzione al concetto di indicizzazione del Python, esercitazioni e sperimentazioni con uso di indici

Lezione 3

  • Gestione di liste, esercitazioni e sperimentazioni con le liste
  • Utilizzo delle liste nel controllo dell’iterazione, esercitazioni e sperimentazioni sulla realizzazione di iterazioni controllate da liste
  • Gestione di Tuple e differenza con le liste
  • Gestione di Dizionari, esercitazioni e sperimentazioni con i dizionari
  • Il progetto del software industriale, validazione dell’input e gestione degli errori
  • La gestione delle eccezioni, esercitazioni sul progetto di programmi che gestiscono eccezioni
  • La gestione dei file di testo, esempi ed esercitazioni con i file di testo

Lezione 4

  • Introduzione all’object oriented
  • Programmazione Object Oriented in Python
  • Esempio di progetto Object Oriented
  • Riflessione sull’implementazione dei tipi di dato in Python e sperimentazione della programmazione ad oggetti
  • Esercitazioni e sperimentazioni su programmi Object Oriented

Lezione 5

  • Introduzione all’uso delle librerire in Python ed installazione di estensioni della libreria standard
  • Introduzione all’Intelligenza Artificiale
  • Machine Learning e Deep Learning, significato dei termini nell’attuale mercato ICT

Lezione 6

  • Struttura e funzionamento di una Rete Neurale
  • Euristiche di progettazione di una rete neurale
  • Tecniche di preparazione dei dati, data set di training e data set di test

Lezione 7

  • Introduzione alla piattaforma Tensor Flow
  • Installazione di Tensor Flow nell’IDE Python
  • Esercitazioni e sperimentazioni con semplici sistemi Reti Neurali basate su Tensor Flow

Lezione 8

  • Esempio di realizzazione di una rete neurale con Tensor Flow
  • Esercitazioni e sperimentazioni con le Reti Neurali
  • Conclusioni e consegna attestati

Attestato di partecipazione:

Al termine del corso sarà rilasciato a tutti gli allievi che avranno completato l’intero programma un attestato di partecipazione.

Sede del corso e logistica:

Il corso si svolgerà all’interno dello Spazio Chirale, in via Ignazio Persico, 32 alla Garbatella. Spazio Chirale è la nuova galleria di processo dell’adiacente Fab Lab Roma Makers. L’ambiente durante gli orari di lezione sarà attrezzato con postazioni di lavoro, mega schermo 4K multimediale e accesso internet a disposizione degli studenti.

Recupero lezioni:

Gli allievi che saranno impossibilitati a frequentare determinate lezioni potranno recuperarle accordandosi direttamente con il docente.

Cosa portare durante il corso e cosa troverai presso la nostra struttura:

  • Si consiglia di portare il proprio PC Lap Top. Gli studenti lavoreranno a gruppi di due o tre.
  • Le postazioni saranno completamente attrezzate con prese di corrente e presso il laboratorio saranno disponibili PC portatili qualora i PC portati dagli studenti non siano in numero sufficiente.

Docente del corso:

l corso sarà tenuto da Stefano Capezzone, maker, ingegnere elettronico, imprenditore da oltre 15 anni nel settore high tech ICT e dell’Intelligenza Artificiale, docente presso master universitari sulle tecnologie maker e IoT e istruttore dell’APS Officine Roma Makers.

Costo del corso:

Il costo del corso è pari a 190,00 Euro IVA Inclusa

Sconti:

Prezzo Riservato ai Tesserati Roma Makers: 170,00 Euro Iva inclusa. (La tessera annuale Roma Makers può essere acquistata al prezzo di 50 Euro presso lo Spazio Chirale in Via Ignazio Persico, 32 anche il giorno stesso di inizio del corso oppure presso la sede amministrativa di Chirale Srl in Via Nomentana, 263 Scala C Interno 5 Citofono C5)

  • Sconto studenti: 50% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.
  • Sconto docenti: 40% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.
  • Sconto per coloro che hanno partecipato nel 2017 ad altri corsi Roma Makers: 50% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.
  • Sconto per Genitori di Ragazzi iscritti ai programmi Minimakers: 50% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.

Modalità di pagamento:

On-line con carta di credito o conto PayPal attraverso la funzione “Biglietti” da questa pagina

Con bonifico bancario, scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione e ricevere le coordinate IBAN.

Con contanti o Bancomat/Carta Visa, Mastercard, American Express su appuntamento presso Spazio Chirale in Via Ignazio Persico, 32. Scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione e fissare l’appuntamento.

Con contanti (non è presente il POS in questa sede), nei giorni lavorativi, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00 presso la sede amministrativa di Chirale Srl in Via Nomentana, 263 Scala C Interno 5 Citofono C5. Si consiglia di informare l’amministrazione scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione.

Richiesta Fattura:

In fase di regisrazione è possibile inserire i dati di fatturazione e la Partita IVA per professionisti o aziende. La Fattura sarà inviata automaticamente per e-mail dal sistema di registrazione.

Politiche di rimborso:

In caso di rinuncia alla frequenza del corso prima della data di inizio, sarà rimborsata interamente la quota pagata senza addebito di penali o commissioni.

In caso di abbandono del corso prima della sua conclusione sarà rimborsata la parte di quota di iscrizione corrispondente alle lezioni che non saranno frequentate.

 

 

Corso Professionale di Stampa 3D @ Fablab Roma Makers Garbatella
Feb 27@20:00–22:00

Con l’avvento dell’Industria 4.0 le nuove tecnologie di fabbricazione digitale stanno cambiando le caratteristiche di tutte le imprese manifatturiere e per la prima volta il processo di automazione riguarda anche le piccole imprese industriali.

Progettisti e modellisti devono aggiornare le proprie conoscenze per sviluppare modelli pronti ad alimentare i processi di fabbricazione digitale.

La stampa 3D-Additive Manufacturing ovvero il processo di fabbricazione additiva sta rivoluzionando il mondo della produzione dalla grande alla piccola industria, dal maker ai più avanzati campi di ricerca. Questa tecnologia sta influenzando tutti i settori trasversalmente ed è destinata a cambiare in modo radicale il mondo della produzione manifatturiera su bassa scala. L’impatto economico sulle industrie che beneficiano di queste nuove tecnologie sarà sempre più significativo nei prossimi anni: Arte, Design, Artigianato, Aerospazio, Automotive, Medicale, Dentale Hobbistico, Calzaturiero… e tutti i settori manifatturieri. Basta eseguire una rapida ricerca web per capire come negli ultimi anni sia diventata non solo una tecnologia di prototipazione ma anche di produzione su piccola scala; ha favorito lo sviluppo di molti settori innovativi consentendo a professionisti in ogni ambito di abbattere i costi, semplificare, agevolare, migliorare o realizzare forme prima impossibili.
E’ la tecnologia che sta agevolando il mondo dell’industria 4.0, dai dati raccolti si registra che il fatturato mondiale 2016 sulla stampa 3D è stato di 13 miliardi di dollari con una crescita media superiore all 20% annuo (https://www.3dprintingcreative.it/idc-3d-printing-2016-miliardi-dollari/)
Roma Makers offre ad un prezzo estremamente accessibile la possibilità di studiare e sperimentare diverse tecnologie di stampa con una grande quantità di polimeri sia standard che sperimentali. Nel corso delle otto lezioni saranno analizzati tecnologie, macchine, sistemi software e materiali. La parte pratica sarà supportata da uno dei più completi e attrezzati laboratori di stampa 3D esistenti a Roma
 
Prerequisiti:
Non sono richieste competenze pregresse, ma è propedeutico avere già appreso nozioni di modellazione 3D.
Il corso parte dal livello zero sono indispensabili conoscenze di base sull’uso del PC.
Il corso ha un forte orientamento pratico sperimentale la maggior parte delle nozioni tecnlogiche insegnate potranno essere testate subito sul campo.
 
Programma del corso:
1 Panoramica sulle tecnologie di fabbricazione additiva
Differenze tra fabbricazione additiva e fabbricazione tradizionale a sottrazione di truciolo di materiale
Tecnologie di stampa 3D: FDM, SLS, SLA, DLP,DLM, Poliyet,ecc
Caratteristiche, limiti,finiture e ambiti di impiego delle diverse tecnologie
Dimostrazioni pratiche e analisi di campioni di materiale e manufatti
2 Anatomia delle stampanti 3D FDM
Stampanti cartesiane
Stampanti di tipo delta
Tecnologie di estrusione dei polimeri
Tecnologie di polimerizzazione di resine
Altre tecnologie
Come sono costruite le stampanti 3D meccanica e firmware
3 Il workflow del processo di fabbricazione digitale
Modellazione di oggetti in 3D e prototipazione
Mesh poligonali
La preparazione del modello mesh
Il gcode
Slicing per la stampa FDM
Slicing per stereolitografia
Impariamo ad utilizzare software di slicing Cura e Slic3r
Panoramica sui software esitenti open source
Software proprietari di generazione del gcode
4 Taratura e registrazione delle stampanti
Caricamento e sostituzione dei materiali di stampa
Esercitazioni pratiche su diversi modelli di stampante
Il workflow del processo di fabbricazione digitale
Procedure di avvio del processo di stampa
Prime Esercitazioni.
5 Definizione dei parametri di stampa
Analisi delle mesh e risoluzione dei problemi più comuni
Configurazione dei parametri di slicing con il software Cura
Gestione dei “bridge” e utilizzo dei supporti
Esercitazioni pratiche sulla stampa 3D di modelli 3D
Caratteristiche dei materiali convenzionali per la stampa 3D
Caratteristiche dei materiali
Facilità di stampa, colore, finitura, resistenza all’uso
6 Stampa del PLA
Stampa dell’ABS
Stampa dell’HIPS
Stampa del Nylon
Stampa dei caricati a carbonio
Materiali avanzati e sperimentali per la stampa 3D
I nuovi polimeri brevettati
 
7 Stampa del Flex e della Gomma
Polimeri caricati con nano-particelle
PLA con particelle di fibra vegetale (legno, bamboo)
PLA con metallo (bronzo, rame, ottone)
PLA fluorescente
8 Sperimentazione delle conoscenze acquisite
Analisi economica del processo di fabbricazione additiva
Parametri di costo nella stampa 3D
Stima dei tempi di lavorazione
Stima dei costi dei materiali
Tecniche di ottimizzazione dei tempi e dei costi nel processo di stampa 3D
Stima dei costi di manutenzione delle stampanti 3D
Stima del costo complessivo dei manufatti realizzati con stampa 3D
Obiettivi:
A fine corso gli studenti avranno una visione completa sulle diverse tecnologie di fabbricazione additiva e saranno in grado di valutare quale utilizzare sui propri progetti. Saranno in grado di stampare e avere una visione generale sulle macchine e sulle risoluzioni degli eventuali problemi
Attestato di patecipazione:
Al termine del corso sarà rilasciato a tutti gli allievi che avranno completato l’intero programma un attestato di partecipazione.
 
Macchine a disposizione: Zortrax m200 / Falla3D / Delta wasp / Power wasp / Kossel / Kloner 120 / Kloner minimakers / PrinterBot simpleMetal/ Makergal/ Kudo3D/ Formlabs 2
Docente: Silvio Tassinari Product Designer Imprenditore nel mondo della digital manufacturing esperto del settore da molti anni, progettista di stampanti 3D, tiene corsi di formazione nel settore sul territorio italiano. Technical Manager in diversi Fab Lab del Lazio …una pietra miliare nella Digital Fabrication.
Le lezioni si terranno nella sede di Garbatella (via magnaghi 59) in sala Munari dalle 20:00 alle 22.00 per otto martedì consecutivi a partire dal 30 gennaio.

Recupero lezioni

Gli allievi che saranno impossibilitati a frequentare determinate lezioni potranno recuperarle accordandosi direttamente con il docente.

Cosa portare durante il corso e cosa troverai presso la nostra struttura

  • Si raccomanda di portare il proprio PC Lap Top.
  • Le postazioni saranno attrezzate con prese di corrente.

Costo del corso

Il corso ha un prezzo di 290 Euro, se pagato direttamente il giorno di inizio (solo in caso di posti ancora liberi).

Il prezzo del corso acquistato on-line da questa pagina è pari a 260 Euro, IVA Inclusa.

Sconti

Il prezzo base per i tesserati Roma Makers è di 220,00 Euro Iva inclusa. (La tessera al prezzo di 50 euro, valida 12 mesi, può essere acquistata anche dopo aver effettuato l’iscrizione direttamente il giorno di inizio del corso).

  • Sconto studenti: 30% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.
  • Sconto per coloro che hanno partecipato nel 2017 ad altri corsi Roma Makers: 30% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.
  • Sconto per genitori di ragazzi iscritti ai programmi Minimakers: 30% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.

Modalità di pagamento

On-line con carta di credito o conto PayPal attraverso la funzione “Biglietti” da questa pagina

Con bonifico bancario, scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione e ricevere le coordinate IBAN.

Con contanti o Bancomat/Carta Visa, Mastercard, American Express su appuntamento presso Spazio Chirale in Via Ignazio Persico, 32. Scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione e fissare l’appuntamento.

Con contanti (non è presente il POS in questa sede), nei giorni lavorativi, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00 presso la sede amministrativa di Chirale Srl in Via Nomentana, 263 Scala C Interno 5 Citofono C5. Si consiglia di informare l’amministrazione scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione.

Richiesta Fattura

In fase di regisrazione è possibile inserire i dati di fatturazione e la Partita IVA per professionisti o aziende. La Fattura sarà inviata automaticamente per e-mail dal sistema di registrazione.

Politiche di rimborso

In caso di rinuncia alla frequenza del corso prima della data di inizio, sarà rimborsata interamente la quota pagata senza addebito di penali o commissioni.

In caso di abbandono del corso prima della sua conclusione sarà rimborsata la parte di quota di iscrizione corrispondente alle lezioni che non saranno frequentate.

 

Feb
28
mer
Corso di Realtà Virtuale per l’Architettura @ Spazio Chirale
Feb 28@10:30–17:00

Dopo il tutto esaurito delle due precedenti edizioni di nuovo in programma nello Spazio Chirale di Garbatella il workshop di un’intera giornata su uno degli argomenti innovativi più richiesti.

La Realtà Virtuale (VR) è una tecnologia che consente di creare una nuova forma di comunicazione tra progettista e cliente.

Così come il rendering tridimensionale, rispetto alle planimetrie e ai disegni tradizionali, ha rivoluzionato il modo di presentare i progetti architettonici, oggi il facile accesso a questa tecnologia sta alzando ulteriormente l’asticella nel settore delle presentazioni professionali.

Designer d’interni, paesaggisti, ma anche operatori del settore immobiliare e tutti coloro che offrono servizi e prodotti nell’ambito dell’Architettura, attraverso questa tecnologia possono incrementare in modo eclatante l’efficacia delle proprie presentazioni.

La disponibilità di standard e sistemi a basso costo, come i Google Cardboard, rende fruibile la Realtà Virtuale ad un pubblico molto ampio.

Periferiche e visori VR sono appena entrati in modo definitivo nel settore dell’entertainment e nel prossimo futuro la diffusione di questo tipo di periferiche è stimata in deciso aumento.

La presentazione di progetti d’architettura è uno dei campi d’applicazione più importanti per questa tecnologia.

Ambiens VR è una piattaforma innovativa che consente a designer ed architetti di realizzare facilmente ed efficacemente presentazioni VR, immersive, altamente interattive e totalmente personalizzabili sfruttando i sistemi di progettazione assistita e di modellazione a cui ogni professionista è abituato, inclusi i BIM.

Le presentazioni, disponibili in modalità VR e 360°, saranno esplorabili su smartphone o PC tramite la piattaforma AmbiensVR, senza alcun bisogno di conoscere o imparare le basi della programmazione o gestire la pubblicazione di app ad hoc.

Obiettivo del corso

Al termine del corso il partecipante sarà in grado di sfruttare al meglio i programmi di modellazione ai quali è abituato (anche i BIM) per creare presentazioni interattive in ambientazioni virtuali completamente personalizzabili sia in termini di materiali, sia in quelli di movimento-interazione.

Destinatari del corso

Architetti, designer, modellatori, professionisti della comunicazione visuale e tutti coloro che siano interessati alle applicazioni VR per rendere immersive e interattive le presentazioni di luoghi e ambienti.

Prerequisiti

Il corso è adatto a tutti e non prevede pre-equisiti particolari.

La conoscenza pregressa di un software di modellazione permette di trarre dal corso il massimo vantaggio.

Articolazione del corso

Il corso si svolge in un’unica giornata, dalle ore 10:30 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 18:00 e avrà un orientamento teorico-pratico.

Programma del corso

  • Nozioni tecniche sulla VR.
  • Potenzialità della VR
  • Esempi di applicazioni
  • Problematiche e relative ottimizzazioni tra PC e smartphone
  • Nozioni di base sull’interfaccia
  • Nozioni di base sul motore grafico usato.
  • Principali strumenti per la creazione di scene architettoniche
  • Uso della piattaforma Ambient VR per test, invio e condivisione delle scene realizzate

Bonus e materiali del corso

I partecipanti al workshop riceveranno 2 mesi di uso gratuito della piattaforma, pari ad un valore di 40€ e tutto il materiale usato a lezione, compresi asset grafici.

Attestato di Partecipazione

Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Sede del corso e logistica

Il corso si svolgerà all’interno dello Spazio Chirale, in via Ignazio Persico, 32 alla Garbatella. Spazio Chirale è la nuova galleria di processo dell’adiacente Fab Lab Roma Makers. L’ambiente durante gli orari di lezione sarà attrezzato con postazioni di lavoro dotate di attacco elettrico, schermo 4K multimediale e accesso internet a disposizione degli studenti.

Cosa portare durante il corso e cosa troverai presso la nostra struttura:

  • Si consiglia di portare il proprio PC Lap Top
  • La nostra struttura ha a disposizione alcuni PC portatili per coloro che ne fossero sprovvisti.

Docente del corso

La docenza sarà svolta dai formatori dell’azienda Ambient VR che ha sviluppato l’omonima piattaforma.

Costo del corso

La quota di iscrizione è pari ad Euro 110,00 Iva inclusa.

Sconti

  • Prezzo Riservato ai Tesserati Roma Makers: 95,00 Euro Iva inclusa. (La tessera annuale Roma Makers può essere acquistata al prezzo di 50 Euro presso il Fablab Roma Makers in Via Magnaghi, 59, presso lo Spazio Chirale in Via Ignazio Persico, 32 oppure presso la sede amministrativa di Chirale Srl in Via Nomentana, 263 Scala C Interno 5 Citofono C5)
  • Sconto studenti: 50% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.
  • Sconto docenti: 40% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.
  • Sconto per coloro che hanno partecipato nel 2017/18 ad altri corsi Roma Makers: 50% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.

Modalità di pagamento

On-line con carta di credito o conto PayPal attraverso la funzione “Biglietti” da questa pagina

Con bonifico bancario, scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione e ricevere le coordinate IBAN.

Con contanti o Bancomat/Carta Visa, Mastercard, American Express su appuntamento presso Spazio Chirale in Via Ignazio Persico, 32. Scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione e fissare l’appuntamento.

Con contanti (non è presente il POS in questa sede), nei giorni lavorativi, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00 presso la sede amministrativa di Chirale Srl in Via Nomentana, 263 Scala C Interno 5 Citofono C5. Si consiglia di informare l’amministrazione scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione.

Richiesta fattura

La procedura di registrazione consente di inserire i dati di fatturazione. La fattura sarà automaticamente emessa alla persona o al soggetto giuridico indicato come acquirente del biglietto.

Politiche di rimborso

In caso di rinuncia alla frequenza del corso prima della data di inizio, sarà rimborsata interamente la quota pagata senza addebito di penali o commissioni.

Mercoledì da Maker a Garbatella @ Fablab Roma Makers Garbatella
Feb 28@17:30–23:45
Mercoledì da Maker a Garbatella @ Fablab Roma Makers Garbatella | Roma | Lazio | Italia

Il Mercoledì da Makers è l’evento settimanale tradizionale della Community Roma Makers.

Il Laboratorio è aperto a tutto il pubblico e il nostro staff è a disposizione per effettuare visite guidate all’interno della struttura e dimostrazioni sulla tecnologia.

Il Mercoledì è anche la giornata più adatta per programmare gli incontri di networking ed effettuare lo scambio di idee con gli altri membri della rete.

Mercoledì da Maker al Fablabaro @ Fablabaro
Feb 28@17:30–22:45
Mercoledì da Maker al Fablabaro @ Fablabaro | Roma | Lazio | Italia

Il Mercoledì da Makers è il tradizionale momento di incontro tra la comunità maker romana e il proprio territorio. Per l’occasione il Fablab è aperto a tutto il pubblico, anche ai non tesserati, e il nostro staff è a disposizione per mostrare ambienti, macchine e tecnologie. Il Mercoledì da Makers è anche un importante incontro di networking e discussione, occasione per scambiare idee, stringere relazioni e ampliare le proprie connessioni con la rete globale degli innovatori.

Mar
1
gio
Incontri di Elettronica e Arduino allo Spazio Chirale @ Spazio Chirale
Mar 1@18:00–20:00

Tutti i giovedì, dalle ore 18 fino alle 20 circa, l’accesso al laboratorio di Elettronica dello Spazio Chirale è libero per tutti gli appassionati del mondo dell’automazione, robotica e Arduino.

Nato come momento di incontro e libera sperimentazione da parte degli studenti dei Corsi su Arduino in programma sulla rete Fablab Roma, l’evento è stato esteso all’intera community di maker romani.

Il laboratorio dello Spazio Chirale in via Ignazio Persico, 32 è attrezzato con un banco di elettronica dotato di strumentazione professionale e l’intera collezione di componenti, sensori e attuatori, alcuni dei quali di difficile reperimento sul mercato, è gratuitamente a disposizione dei visitatori per effettuare sperimentazioni e realizzare prototipi.

L’evento è gratuito ma l’accesso è regolamentato dalla community Roma Makers che si riserva di filtrare l’accesso a discrezione dello staff per garantire nel modo migliore il livello qualitativo e la fruibilità delle attività a beneficio degli ospiti.

Sono benvenuti tutti gli appassionati di elettronica e fai da te.

Non occorre prenotazione.