Quaderni di Elettronica, Corso Professionale per Creativi, Maker e Inventori

Quando:
15 febbraio 2018@19:30–22:00
2018-02-15T19:30:00+01:00
2018-02-15T22:00:00+01:00
Dove:
Spazio Chirale
Via Ignazio Persico
32, 00154 Roma RM
Italia

Elettronica è da sempre sinonimo di alta tecnologia e continua ad appassionare generazioni di appassionati e professionisti.

La cultura maker e strumenti come Arduino hanno dimostrato che l’elettronica può essere compresa e utilizzata da chiunque, a prescindere dalla propria formazione e professione.

Grazie al metodo “maker” chiunque si trasforma in poco tempo in un creatore di prodotti tecnologici, scoprendo che l’elettronica è una disciplina affascinante e divertente, in grado di regalare enormi soddisfazioni.

Dall’esperienza combinata dei due corsi di grande successo Arduino ed Oltre ed Elettronica Wearable con Arduino è nato il progetto per il corso innovativo e rivoluzionario che vi proponiamo.

I nostri due docenti più visionari vi condurranno in un affascinante viaggio in 8 lezioni attraverso il mondo dell’elettronica del futuro, con un omaggio all’elettronica del passato rivisitata in chiave creativa secondo le ultime tendenze di mercato.

Saranno affrontate le tecnologie di prototipazione rapida più importanti come Arduino e le altre Board a Microprocessore nate dalla cultura Maker per poi realizzare prototipi con la sola programmazione diretta dei microcontrollori. Gli studenti apprenderanno e sperimenteranno i circuiti elettronici fondamentali sia analogici che digitali, utilizzeranno decine di componenti elettronici da quelli fondamentali a quelli più bizzarri e di difficile reperimento sul mercato, impareranno a collegare e gestire i display oled di ultima generazione così come gli affascinanti tubi nixie dal sapore vintage.

Saranno prese in rassegna sia le applicazioni più convenzionali come audiosintesi sonoraautomazioneroboticatelecomunicazioni che innovative come l’elettronica wearable, l’arte interattiva e il fashion tech.

Il corso è adatto come perfezionamento sia a chi ha già seguito corsi su Arduino ed elettronica wearable sia ai principianti assoluti privi di conoscenze su elettronica ed informatica che vogliano affrontare questi temi partendo da una visione più organica.

Per iscriverti subito vai in fondo alla pagina cliccando qui, altrimenti continua a leggere per i dettagli sul programma.

Obiettivo del corso:

Acquisire le competenze specialistiche per progettare e realizzare prototipi elettronici digitali e analogici con o senza l’impiego della scheda Arduino.

Acquisire le competenze per utilizzare efficacemente i principali strumenti di misura, le stazioni di saldatura e gli utensili del tipico banco di ogni laboratorio elettronico.

Acquisire la capacità di utilizzare l’elettronica in modo creativo in tutti i campi del mondo moderno.

Destinatari del corso:

Appassionati, professionisti, studenti universitari, neolaureati, neodiplomati e tutti coloro che intendono acquisire competenze a livello specialistico sulle tecniche di prototipazione e sperimentazione elettronica.

Artisti, creativi, designer e ingegneri che intendono aggiornare le proprie competenze professionali.

Appassionati di elettronica che vogliano esplorare le frontiere di questa affascinante disciplina.

Tutti coloro che vogliano apprendere l’utilizzo degli strumenti e delle attrezzature presenti nei laboratori elettronici dei nostri Fab Lab.

Prerequisiti:

Capacità nell’utilizzare in modo efficace e fluido un personal computer e i principali prodotti di office automation, conoscenze di livello scolastico sull’elettricità.

Non sono richieste competenze pregresse in Elettronica né Informatica.

Articolazione del corso:

8 lezioni in laboratorio di due ore e mezza ciascuna, con cadenza settimanale, ogni giovedì dalle 19:30 alle 22. Il corso ha un forte contenuto pratico sperimentale.

Programma del corso:

Prima lezione

  • Breve storia dell’elettronica, dalla scoperta dell’elettricità ai computer quantici.
  • Principi base dei circuiti elettronici
  • Strumenti a disposizione dello sperimentatore elettronico e del progettista che opera mediante prototipazione rapida
  • Il banco di elettronica di un moderno Fab Lab, strumenti di misura e stazioni di saldatura
  • Impariamo ad usare le attrezzature del banco di elettronica
  • Sperimentiamo con semplici circuiti per scoprire la differenza tra tecniche di saldatura e uso di breadboard e coccodrilli e i tessuti conduttivi utilizzate dai creativi del fashion-tech per creare circuiti con ago e filo
  • Sperimentiamo l’uso del multimetro e scopriamo le funzioni che non ci aspettavamo

Seconda lezione

  • Circuiti elettronici analogici fondamentali
  • Sperimentiamo l’uso dei componenti più comuni e scopriamo caratteristiche e funzionamento: resistenze, led, condensatori, diodi
  • Correnti continue ed alternate, scopriamo e sperimentiamo le induttanze
  • Circuiti in serie e in parallelo, sperimentazione di circuiti resistivi e capacitivi, verifichiamo teoria e senso comune con misure effettuate con il multimetro, affiniamo il nostro intuito da futuri progettisti.

Terza lezione

  • Il transistor e la rivoluzione elettronica del XX secolo
  • Il transistor come interruttore elettronico
  • Il blink non lo ha inventato Arduino: realizziamo un lampeggiatore elettronico con due transistor come se fossimo alla Scuola Radio Elettra negli anni ‘70
  • Il transistor nell’elettronica analogica, realizziamo un semplice amplificatori audio
  • Il transistor nell’elettronica digitale, realizziamo una porta logica

Quarta lezione

  • I circuiti integrati: milioni di transistor in un solo chip
  • Il circuito integrato 555
  • Sperimentiamo con il 555 e realizziamo prototipi di elettronica digitale e altre diavolerie

Quinta lezione

  • L’avvento dei microprocessori, programmare la logica di funzionamento è più facile che progettare circuiti complessi
  • Scopriamo Arduino e perché una tecnologia basata su componenti che esistono da oltre 30 anni è considerata rivoluzionaria
  • Sperimentiamo Arduino realizzando semplici prototipi interattivi e impariamo a programmare con il metodo maker utilizzando semplici sensori ed attuatori
  • Scopriamo la potenza del tinkering e sperimentiamo l’uso di Arduino combinato alle conoscenze di elettronica maturate nelle prime quattro sessioni di corso

Sesta lezione

  • Schede Arduino compatibili per il settore wearable e per il fashion-tech
  • Board a microprocessore alternative ad Arduino
  • Alcuni sensori complessi
  • Display oled
  • Sperimentazione guidata di applicazioni creative con Arduino o con schede alternative, a scelta dei singoli studenti
  • Componenti elettronici vintage: i tubi nixie
  • Sperimentazione dei tubi nixie

Settima lezione

  • Principi base di comunicazioni elettroniche
  • Reti locali e Internet
  • Comprendere i protocolli e le tecnologie di comunicazione wireless tra sistemi elettronici più importanti nel XXI secolo: comunicazioni radio di base, Bluetooth, Wi-Fi
  • Componenti per abilitare le board a microprocessore alle comunicazioni wireless
  • Sperimentiamo realizzando sistemi elettronici interconnessi e prototipi Internet of Things

Ottava lezione

  • La programmazione diretta dei microcontrollori
  • Realizzazione e sperimentazione di prototipi realizzati senza la scheda Arduino utilizzando i microcontrollori ATTiny 85 e ATMega 328

Attestato di partecipazione:

Al termine del corso sarà rilasciato a tutti gli allievi che avranno completato l’intero programma un attestato di partecipazione.

Sede del corso e logistica:

Il corso si svolgerà all’interno dello Spazio Chirale, in via Ignazio Persico, 32 alla Garbatella. Spazio Chirale è la nuova galleria di processo dell’adiacente Fab Lab Roma Makers. L’ambiente durante gli orari di lezione sarà attrezzato con postazioni di lavoro, kit elettronici, mega schermo 4K multimediale e accesso internet a disposizione degli studenti.

Recupero lezioni:

Gli allievi che saranno impossibilitati a frequentare determinate lezioni potranno recuperarle accordandosi direttamente con il docente.

Cosa portare durante il corso e cosa troverai presso la nostra struttura:

  • Si consiglia di portare il proprio PC Lap Top o Tablet, ma non è obbligatorio.
  • Le postazioni saranno completamente attrezzate con kit elettronici, board Arduino, board varie e presso il laboratorio saranno disponibili PC portatili e tablet per coloro che ne fossero sprovvisti.
  • Nello Spazio Chirale è presente un laboratorio elettronico attrezzato con strumenti di misura, alimentatori da banco, oscilloscopio, stazioni di saldatura e strumenti di precisione.
  • Gli Iscritti al corso potranno frequentare e accedere gratuitamente a tutti i Fab Lab della rete Fablab Roma Network e usufruire dei laboratori di elettronica per le proprie sperimentazioni.
  • Gli iscritti al corso potranno acquistare, se lo desiderano, kit e board ai prezzi scontati riservati a rivenditori e Fab Lab, pertanto prima di procedere ad un acquisto consigliamo di verificare la possibilità di acquistare i prodotti attraverso le convenzioni del Fab Lab Roma Makers

Docenti del corso:

Stefano Capezzone, maker, ingegnere elettronico, imprenditore da oltre 15 anni nel settore high tech, docente presso master universitari sulle tecnologie maker e IoT e istruttore dell’APS Officine Roma Makers, rappresenta l’anima tecnica e ingegneristica del corso.

Rosita Esposito, artista, maker, imprenditrice nel settore Fashion-Tech, docente presso il corso Industria 4.0 della LUISS, docente di elettronica wearable e tecniche di fabbricazione digitale presso l’Accademia di Costume e Moda di Roma e istruttore dell’APS Officine Roma Makers, rappresenta l’anima creativa e non convenzionale del corso.

Ogni sessione sarà gestita a quattro mani, combinando creatività e tecnologia, coinvolgendo gli studenti nella spirale del pensiero creativo secondo un modello didattico innovativo che ha già mostrato la sua efficacia e il suo valore nei corsi svolti negli ultimi anni.

Costo del corso:

Il costo del corso è pari a 190,00 Euro IVA Inclusa

Sconti:

Prezzo Riservato ai Tesserati Roma Makers: 170,00 Euro Iva inclusa. (La tessera annuale Roma Makers può essere acquistata al prezzo di 50 Euro presso lo Spazio Chirale in Via Ignazio Persico, 32 anche il giorno stesso di inizio del corso oppure presso la sede amministrativa di Chirale Srl in Via Nomentana, 263 Scala C Interno 5 Citofono C5)

  • Sconto studenti: 50% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.
  • Sconto docenti: 40% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.
  • Sconto per coloro che hanno partecipato nel 2017 ad altri corsi Roma Makers: 50% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.
  • Sconto per Genitori di Ragazzi iscritti ai programmi Minimakers: 50% sul prezzo intero o sul prezzo previsto per i tesserati se in possesso di tessera.

Modalità di pagamento:

On-line con carta di credito o conto PayPal attraverso la funzione “Biglietti” da questa pagina

Con bonifico bancario, scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione e ricevere le coordinate IBAN.

Con contanti o Bancomat/Carta Visa, Mastercard, American Express su appuntamento presso Spazio Chirale in Via Ignazio Persico, 32. Scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione e fissare l’appuntamento.

Con contanti (non è presente il POS in questa sede), nei giorni lavorativi, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00 presso la sede amministrativa di Chirale Srl in Via Nomentana, 263 Scala C Interno 5 Citofono C5. Si consiglia di informare l’amministrazione scrivendo a info@romamakers.it per bloccare la prenotazione.

Richiesta Fattura:

In fase di regisrazione è possibile inserire i dati di fatturazione e la Partita IVA per professionisti o aziende. La Fattura sarà inviata automaticamente per e-mail dal sistema di registrazione.

Politiche di rimborso:

In caso di rinuncia alla frequenza del corso prima della data di inizio, sarà rimborsata interamente la quota pagata senza addebito di penali o commissioni.

In caso di abbandono del corso prima della sua conclusione sarà rimborsata la parte di quota di iscrizione corrispondente alle lezioni che non saranno frequentate.