Fablab Roma Partner del nuovo Campus TAG Ostiense

Chirale è uno dei tre partner che affiancheranno Talent Garden nell’ambizioso progetto di sviluppare nell’area ex industriale situata nei pressi del Gazometro, il più grande Campus TAG d’Italia, effettuando un importante investimento sull’ecosistema digitale romano che verrà connesso a quello europeo, rendendo Roma attrattiva per le realtà internazionali.

Gli altri due prestigiosi partner dell’iniziativa sono l’Università Roma TRE e ACEA.

La partnership con la nostra rete Fablab Roma riguarderà prevalentemente lo sviluppo dell’area Fab Lab situata in un edificio autonomo all’interno del Campus.

Stefano Capezzone, Presidente del Gruppo Blu Sistemi che gestisce il network Fablab Roma, durante l’evento di presentazione del progetto alla stampa ha dichiarato:

Entrare a far parte del sistema Talent Garden rappresenta per la nostra Organizzazione un’importante opportunità, che ben si colloca nell’ambito della strategia di sviluppo e investimenti che stiamo conducendo negli ultimi anni. Porteremo all’interno del Campus di Roma Ostiense le tecnologie di Fabbricazione Digitale e Prototipazione Elettronica di ultima generazione che saranno a disposizione di start-up e imprese consolidate, con un’attenzione particolare al settore della piccola e media impresa manifatturiera, creativa e artigiana che costituisce una voce significativa dell’economia del territorio della Capitale e in particolare di questo quadrante della città”.

Talent Garden è la piattaforma leader in Europa per il networking e la formazione nell’ambito dell’innovazione digitale. Nata nel 2011 a Brescia, ha l’obiettivo di favorire la crescita di imprenditori, professionisti e aziende di tutte le dimensioni, dalle piccole e medie realtà alle grandi Corporate attraverso la condivisione di spazi, realizzazione di attività di formazione e programmi di networking. Un modello che si è rapidamente esteso in Europa e che oggi ha portato la società ad essere presente in 23 città e 8 Paesi europei diventando leader europeo del suo settore. Questo anche grazie all’entrata nel capitale sociale, anni fa, di TIP – Tamburi Investment Partners e di alcune importanti famiglie di imprenditori italiani.

Pubblicato in news